5 giorni tra Gennargentu e Supramonte

Descrizione del tour

La Zona blu della Sardegna coinvolge i paesi montani dell’Ogliastra (Villagrande Strisaili, Arzana, Talana, Baunei, Urzulei, Ulassai e Perdasdefogu), e della Barbagia (Tiana, Ovodda, Ollolai, Gavoi, Fonni, Mamoiada, Orgosolo, Oliena).

La proposta di questo tour parte dal presupposto che un visitatore possa, attraverso le diverse esperienze, avere l’opportunità di visitare i luoghi dove per decenni gli abitanti svolgevano le loro primarie attività e assaporare i piatti fortemente legati alla dieta quotidiana dei centenari ogliastrini e barbaricini.

Su richiesta

Un percorso di 300 km nella terra dei centenari. Un viaggio nei paesi della blu-zone della Sardegna passando dall’Ogliastra alla Barbagia, due territori ricchi di storia e identità. Partenza dal Supramonte per raggiungere il Gennargentu e scendere poi alla costa ogliastrina, tra sterrato e asfalto, in strade con densità di traffico nulla o bassa. Più di un semplice tour in ebike, un viaggio in una terra magica tra boschi e siti nuragici, immersi nei silenzi della montagna. Si può scegliere se viaggiare con o senza guida, nel percorso più facile o in qualche variante più impegnativa.

GIORNO ZERO

easy

Arrivo a Silana nel comune di Urzulei a circa 1000 metri di altitudine, dove è possibile ammirare i Cinque Supramontes. Urzulei è un paese di mille e 200 abitanti del nord dell’Ogliastra al confine con le Barbagie, la sua economia è basata storicamente sull’allevamento, da cui provengono prelibate eccellenze come prosciutti e formaggi.

Località: Urzulei

Primo Giorno

medium

Il viaggio parte dal Supramonte di Urzulei a 1000 metri di altitudine per poi proseguire sulla linea di confine tra il Supramonte e il Gennargentu e, dopo aver raggiunto i 1320 mslm circa, il punto più alto della tappa, si continua in un’avvincente e variegato tratto panoramico in quota, per svalicare in Barbagia e giungere a Fonni, il comune più alto della Sardegna, a 1000 mslm.

Località: Fonni
Fondo stradale: Misto
Lunghezza: 60km
Dislivello: 1200m

Secondo giorno

easy

Questa tappa è certamente la più semplice e in qualche modo rilassante, i km di sterrato saranno infatti limitati. La prima parte porterà al punto più alto della tappa, circa 1245 mslm, e sarà caratterizzata dalla presenza di boschi di querce e castagne. 

Tenendo sempre ad una certa quota si godranno affacci su paesi della Barbagia di Seulo, nel versante ovest del Gennargentu, contraddistinto sempre da leccete e castagneti. 

Meta finale sarà Belvì, arrampicato a 660 metri d’altezza, tra spettacolari tacchi calcarei a ovest e le pendici del Gennargentu a est, la sua immensa ricchezza risiede nel patrimonio naturale, centro agropastorale di 600 abitanti, è circondato da sterminati e fiabeschi boschi di agrifogli, castagni, ciliegi, lecci, noccioli e roverelle.

Località: Belvì
Fondo stradale: Misto
Lunghezza: 50
Dislivello: 850m

Terzo giorno

hard

Tappa piuttosto lunga ma altrettanto interessante, si attraversano altri centri della blue-zone, dove facilmente si percepisce l’importanza di questa caratteristica. Un’apprezzabile risalita verso est conduce verso i calcari de Su Tonneri, il paesaggio qui è caratterizzato da ampi e diversi spazi decisamente affascinanti, dove spiccano boschi unici e un importante sito archeologico. Si passa poi nei pressi del monumento naturale di Perda Liana e sul Lago Alto Flumendosa, un bacino artificiale che offre interessanti punti panoramici e fotografici, per giungere ad Arzana, nel cuore dell’Ogliastra, tra boschi lussureggianti e sorgenti cristalline, ai piedi del Monte Idolo.

Località: Arzana
Fondo stradale: Misto
Lunghezza: 71
Dislivello: 1500m

Quarto giorno

hard

Questa tappa come le precedenti sarà caratterizzata da costanti passaggi mozzafiato e panoramici in quota oltre i 1000 metri e da una coinvolgente discesa che condurrà nella piana agricola ogliastrina.

Si parte e subito e dopo aver attraversato importanti leccete si prosegue in strade ormai diventate vie per i pastori e stagionalmente per cicloturisti e motociclisti, per poi guadagnare l’affascinate affaccio su buona parte del territorio ogliastrino e sul mare antistante, dove inizierà la discesa in posizione dominante su un paesaggio che va dal Gennargentu alle coste di Tortolì-Arbatax. 

La parte finale sarà a tratti un po’ tecnica, ma sicuramente affascinante, selvaggia e poco frequentata e si concluderà nella piana ogliastrina, precisamente nel comune di Girasole.

Località: Girasole
Fondo stradale: Misto
Lunghezza: 67,5
Dislivello: 1300m

Quinto giorno

easy

L’ultima tappa rispetto alle precedenti sarà più breve sia in termini di km percorsi che di dislivello totale, questo per consentire qualche ora di relax e godere di una delle più belle cale della costa Est.

La prima parte del percorso sarà una facile pedalata nella campagna agricola ogliastrina, caratterizzata soprattutto da vigneti, oliveti e campi per l’allevamento. Si sale poi per raggiungere il paese e l’altopiano di Baunei e percorrere una godibile lecceta e il conosciuto pianoro basaltico di Golgo, dove avrà inizio l’avvincente e originale discesa che terminerà con l’ingresso in spiaggia.

Qui dopo una rigenerazione nelle cristalline acque della cala,  si potrà fruire del ristorante  per poi decidere se rientrare con le ebike verso Baunei e prendere il transfer per l’Hotel o attendere l’eventuale arrivo del gommone per il viaggio di rientro, altrettanto ricco e suggestivo. Il tragitto prevede infatti il rientro lungo costa e permetterà di ammirare le altre famose calette da sogno del litorale ogliastrino come le più conosciute Cala Mariolu e Goloritzè.

Note: l’eventuale pranzo in ristorante come il rientro in gommone vanno precedentemente prenotati.

Località: Baunei
Fondo stradale: Misto
Lunghezza: 48,5
Dislivello: 900m

Cosa comprende il servizio:

  • Organizzazione del Tour
  • Hotel mezza pensione (cena e colazione) per 6 notti
  • Trasporto bagagli da Hotel di partenza a Hotel di arrivo per ciascuna tappa giornaliera
  • Eventuale noleggio e-bike, caschi e attrezzature varie per riparazioni semplici.
  • Eventuale transfer AR per l’aeroporto
  • Eventuale guida professionista locale

Cosa NON comprende il servizio:

  • Zaini, borracce per liquidi ed eventuali attrezzature personali
  • Batteria aggiuntiva
  • Pranzi al sacco e/o ristoranti
  • Bevande
  • Transfer in gommone o in Furgone da Cala Sisine verso S. Maria N.-Baunei (eventualmente da concordare e prenotare giorni prima)
  • Eventuale assistenza straordinaria in caso di guasti o errate strade che necessitano di recupero o assistenza straordinaria
  • Eventuali notti ed esperienze aggiuntive
  • Tasse di soggiorno e tutti gli extra in genere
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Fatto con passione da Fare Digital Media

Privacy Policy

Cookie Policy